News

Franco “Nessuno muore su questa terra finché vive nel cuore di chi resta”.

 

I suoi cari lo ricordano con questa frase, che richiama un po’ alla mente la poesia di Sant’Agostino “La morte non è niente”. Un pezzo di storia dell’imprenditoria di Bastia Umbra se n’è andato, dunque. Franco Ricci non è stato solo un grande uomo, ma anche un grande imprenditore. Il suo percorso imprenditoriale era cominciato più di mezzo secolo fa. Con un piccolo molino, artigianale, a grano tenero e realizzato all’interno della sua abitazione. Grazie a impegno e dedizione, all’inizio degli anni Sessanta, Franco e i suoi fratelli costruirono un nuovo stabilimento. E lo realizzarono in quella che oggi è diventata la zona industriale di Ospedalicchio, segnando l’inizio di una continua crescita basata su sviluppo e innovazione.

 

La sua lungimiranza e creatività imprenditoriale gli hanno permesso di affrontare i cambiamenti epocali e le sfide che questi comportano. Come lo storico passaggio, a metà degli anni Ottanta,  a molino a grano duro che ha segnato per la Ricci Molini una trasformazione che risulterà fondamentale per gli anni a venire.

 

Uomo di grande spessore, umano e professionale, legato a grandi valori quali famiglia e passione per il lavoro, che gli hanno permesso di guadagnarsi la stima degli operatori del settore. Valori che è riuscito a radicare nell’azienda stessa e che sono stati trasmessi alla generazione successiva. Che, indirizzata e formata con costanza e intelligenza, ha permesso alla Molitoria Umbra di proseguire quel percorso di crescita cominciato da lui tanti anni prima.

 

Franco Ricci, che aveva 83 (tra poco ne avrebbe compiuti 84 ndr), lascia un vuoto incolmabile in tutti quelli che lo hanno conosciuto. Le sue virtù e i suoi insegnamenti, però, rimangono immutati e immutabili nell’azienda e nel cuore della sua grande famiglia.

La crisi interpretata come stimolo e opportunità per un cambiamento e un'ulteriore crescita dell'azienda. Molitoria Umbra risponde con rinnovato entusiasmo ed energia all'attuale momento di difficoltà economica, puntando più che mai sugli investimenti in tecnologia e sui nuovi mercati... Continua a leggere scaricando il documento allegato.

Top